CdA CNR Sintesi

Sintesi del CdA del 22 Giugno e Bilancio Consuntivo

Cari Colleghi,
il giorno 22 Giugno si è tenuto il penultimo CdA dell’Ente, mentre il giorno 28 Giugno è stato approvato il bilancio Consuntivo del 2015.
Relativamente al CdA del 22 Giugno (OdG riportato in basso) sono stati approvati i bandi per Direttore di Dipartimento di cui al punto 3 e sono state approvate le variazioni di bilancio (punto 4).
Relativamente al punto 5.1 è stato richiesto un approfondimento normativo e pertanto il punto è stato rinviato. E’ stata ratificata l’intesa per la fruizione del congedo parentale in modo più flessibile (5.2) ed è stato approvato il disciplinare per la risoluzione unilatelare del rapporto di lavoro di cui al punto 5.3, facendo proprie alcune proposte di modifica pervenute da parte di un sindacato ( altri sindacati hanno successivamente segnalato di aver fatto pervenire delle osservazioni che non sono state mai portare all’attenzione del Consiglio).
Le partecipazioni di cui al punto 6 sono state approvate con l’eccezione del punto 6.4 che riguarda la designazione dei componenti del CNR nel CdA della Fondazione Monasterio. Data la rilevanza di tale partecipazione, ho chiesto un radicale rinnovamento nella politica del CNR ed ho illustrato i motivi per cui, a mio avviso, le proposte di nomina portate all’attenzione del Consiglio non andavano in tale direzione. Il punto 6.4 è stato pertanto rinviato.

Il giorno 28 Giugno è stato approvato il bilancio consuntivo del 2015.
Il bilancio è chiuso in pareggio è questo è senz’altro il risultato principale.
Il risultato più critico dell’esercizio in questione è, invece, senz’altro il disavanzo economico dell’esercizio, pari ad euro -124.510.174.
Appare evidente che il motivo principale di tale disavanzo è legato alla diminuzione dei trasferimenti (MIUR, Regioni, … ) in maniera quasi equivalente al disavanzo economico. A questo va aggiunto il forte credito che l’Ente vanta nei confronti di soggetti pubblici (i principali MIUR, altri ministeri, Regioni, … ) pari a 236.956.783 €.
Le difficoltà economiche dell’Ente vanno, dunque, innanzitutto ricercate presso i soggetti pubblici summenzionati.
La vivacità della rete scientifica è, invece, attestata dal cospicuo incremento dei finanziamenti da parte della UE e degli organismi internazionali (+31,13%), e dei finanziamenti da parte di altri enti del settore pubblico e privato (+31,13%).

Ogni successiva determinazione in materia di bilancio, quale è stata l’acquisizione come economia di spesa per l’esercizio 2015 dei residui di progetti – talvolta in pieno svolgimento – del provvedimento dello scorso 1 Aprile, non può che partire dall’analisi del bilancio 2015.
Per questi motivi ho invitato il vertice dell’Ente ad attivarsi presso i soggetti pubblici (Ministeri e Regioni in particolare) che da un lato sono nostri debitori e dall’altro hanno drasticamente ridotto i trasferimenti all’Ente, in contraddizione con quanto essi stessi sbandierano nei media. A tutela dell’Ente ritengo che occorra un’azione molto incisiva per indurre i soggetti pubblici, a partire dla MIUR, a riportare i fondi di funzionamento del CNR ad un livello almeno equivalente a quello di pochi anni fa.

Un cordiale saluto.
Vito Mocella


OdG del 22 Giugno

  1. COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
  2. APPROVAZIONE VERBALI DELLE SEDUTE PRECEDENTI
  3. EMANAZIONE BANDI DI SELEZIONE DIRETTORI DI DIPARTIMENTO: SCIENZE DEL SISTEMA TERRA E TECNOLOGIE PER L’AMBIENTE; SCIENZE UMANE E SOCIALI, PATRIMONIO CULTURALE
  4. VARIAZIONI AL PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE PER L’ESERCIZIO 2016 CONSEGUENTI A MODIFICHE AI PIANI DI GESTIONE PROPOSTE DAI CENTRI DI RESPONSABILITÀ DELL’ENTE – VI PRESENTAZIONE
  5. DETERMINAZIONI RELATIVE ALLE RISORSE UMANE
    5.1 ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI PERSONALE APPARTENENTE ALLE CATEGORIE PROTETTE DI CUI ALL’ART.1 DELLA LEGGE N.68/1999 – APPLICAZIONE ART.7, COMMA 6 DELLA LEGGE N.125/2013
    5.2 RATIFICA SOTTOSCRIZIONE “INTESA PER LA FRUIZIONE SU BASE ORARIA DEL CONGEDO PARENTALE DI CUI ALL’ART. 32 DEL D. LGS. 26 MARZO 2001, N.151”
    5.3 DISCIPLINARE SU “RISOLUZIONE UNILATERALE DEL RAPPORTO DI LAVORO AI SENSI DELL’ART. 72 , COMMA 11 , DEL D.L. N. 112/2008 CONVERTITO IN LEGGE N. 133/2008 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI E INTEGRAZIONI”.
  6. PARTECIPAZIONI IN ALTRI SOGGETTI
    6.1 APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE TRA IL CNR ED AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA SENESE PER LO SVOLGIMENTO CONGIUNTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA NEL CAMPO DELLE MALATTIE ONCOLOGICHE
    6.2 PARTECIPAZIONE DEL CNR ALL’ASSOCIAZIONE DI DIRITTO BELGA DENOMINATA EUROPEAN CYBER SECURITY ORGANISATION ASSOCIATION SANS BUT LUCRATIF / VERENIGING ZONDER WINSTOOGMERK (IN BREVE ECSO ASBL / VZW),
    6.3. PROPOSTA DI STIPULA DELLA CONVENZIONE TRA CNR E CONSORZIO CNCCS PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO RELATIVE AL PROGETTO “PRONAT- IDENTIFICAZIONE DI AGENTI BIOATTIVI DA PRODOTTI NATURALI DI ORIGINE ANIMALE E VEGETALE”
    6.4 PARTECIPAZIONE DEL CNR ALLA FONDAZIONE TOSCANA GABRIELE MONASTERIO, CON SEDE IN PISA: DESIGNAZIONE DI COMPONENTI CNR NEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE E NEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI
  7. VARIE ED EVENTUALI

Lascia un commento