CdA CNR Sintesi

Sintesi del CdA del 4 Ottobre 2016

Cari Colleghi,
il giorno 4 ottobre si è tenuto l’ultimo CdA dell’Ente.
Relativamente all’OdG è stato deciso quanto segue:

  • al punto 3 è stato nominato il Direttore Generale, confermando nell’incarico l’attuale facente funzioni Massimiliano Di Bitetto.
  • al punto 4 è stato nominato il Consiglio Scientifico dell’Ente a valle dei 27 nominativi pervenuti dal comitato di selezione. Questa volta il comitato di selezione non ha ritenuto di voler seguire la prassi che vedeva l’emanazione di una call internazionale per raccogliere le candidature al CS. Tale procedura non è esplicitamente prevista dallo Statuto ma, nella discussione che ha preceduto la nomine del CS, ho sottolineato come una tale call per la manifestazione d’interesse avrebbe occasionato un coinvolgimento, seppur minimo, del personale che è invece del tutto escluso nella procedura dello Statuto. Questo comporta delle criticità anche per quanto riguarda la rappresentatività delle varie aree disciplinari: nella rosa dei nominativi pervenuti all’attenzione del CdA non era presente, ad esempio, nessun esperto riferibile al settore delle Scienze Bio-Agroalimentari. Questo rafforza la convinzione che le procedure per la nomina del CS vadano profondamente modificate in occasione dell’adeguamento alla Carta Europea dei Ricercatori richiesto dallo schema di decreto di semplificazione attualmente all’esame delle Camere.
  • al punto 5 sono state approvate le variazioni di bilancio prensentate dai centri di responsabilità dell’Ente.
  • al punto 6, VARIAZIONE DI BILANCIO CON PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA A FAVORE DELL’ISTITUTO DI FISIOLOGIA CLINICA-IFC, è stata approvata la variazione richiesta,limitatamente alla manutenzione annuale del ciclotrone (il cui costo annuo è stimato in 200 k€) mentre per le richieste ulteriori, relative a progetti attivi per i quali non si riscontra disponibilità residua in SIGLA, è stato richiesto un approfondimento per comprendere le fasi che hanno portato a tale situazione.
  • al punto 7.1, ASSUNZIONE PER CHIAMATA DIRETTA N.4 UDP APPARTENENTE ALLE CATEGORIE RISERVATARIE…, è stato deciso di sospendere il punto per un approfondimento normativo e della situazione corrente (esistenza di graduatorie attive, ecc…)
  • al punto 7.2, COMANDI, sono stati autorizzati alcuni comandi richiesti dai dipendenti.

Nelle Varie ed Eventuali ho richiesto un approfondimento sulla situazione relativa alla direzione di alcuni istituti (in particolare l’IMATI e l’IFT) presso i quali è stato nominato un direttore facente funzioni già da alcuni mesi e di cui in Consiglio di Amministrazionenon è stato portato ancora il bando per la nuova direzione. L’amministrazione si è riservata di approfondire i motivi e di riferire in merito.

In merito alla presentazione di progetti, come quelli relativi al recente bando PON-MISE, ho stigmatizzato la richiesta pervenuta agli istituti di sottomettere i progetti ad una valutazione scientifica preventiva da parte dei direttori di dipartimento. Il DG ha risposto che, in questa fase, la valutazione si sarebbe limitata a quella della compatibilità economico-gestionale. Ho fatto notare che sarebbe stato opportuno inviare una precisazione in merito agli istituti.

A tal proposito giova notare che lo Statuto non affida ai Dipartimenti un tale compito di verifica ex-ante (art. 12), mentre prevede (art. 7, lettera z) che i progetti d’interesse nazionale anche in collaborazione con Università ed Imprese, siano approvati dal Consiglio di Amministrazione, sentito il parere del Consiglio Scientifico. Poiché il Consiglio Scientifico è stato appena nominato ho chiesto di seguire la procedura statutaria quantomeno per tutti i prossimi progetti d’interesse nazionale, a partire dai Progetti Premiali di cui è stato da poco pubblicato il bando.

Un cordiale saluto

Vito Mocella


OdG 4 ottobre 2016

  1. COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
  2. APPROVAZIONE VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE
  3. NOMINA DIRETTORE GENERALE DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE
  4. NOMINA CONSIGLIO SCIENTIFICO DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE
  5. VARIAZIONI AL PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE PER L’ESERCIZIO 2016 CONSEGUENTI A MODIFICHE AI PIANI DI GESTIONE PROPOSTE DAI CENTRI DI RESPONSABILITÀ DELL’ENTE – IX PRESENTAZIONE
  6. VARIAZIONE DI BILANCIO CON PRELIEVO DAL FONDO DI RISERVA A FAVORE DELL’ISTITUTO DI FISIOLOGIA CLINICA (IFC)
  7. DETERMINAZIONI RELATIVE ALLE RISORSE UMANE
    7.1 ASSUNZIONE PER CHIAMATA DIRETTA N.4 UDP APPARTENENTE ALLE CATEGORIE RISERVATARIE E RICHIESTA INDIZIONE SELEZIONE PER N.2 UDP, DI CUI ALL’ART.18 LEGGE 68/1999 – PROVINCIA DI ROMA
    7.2 COMANDI
  8. VARIE ED EVENTUALI

Lascia un commento