CdA CNR Sintesi

CdA 28 Novembre 2016 e Decreto Madia

Cari colleghi, il giorno 28 novembre 2016 si è tenuto l’ultimo CdA del CNR.

Al punto 1, il Presidente ha informato il Consiglio della stipula di un protocollo d’intesa con la Regione Lazio, alla base dell’individuazione di un successivo e dettagliato progetto denominato “Identificazione di nuove molecole con potenziale terapeutico per la cura del Virus Zika ed altri virus emergenti”.
La documentazione relativa è stata portata all’attenzione del Consiglio solo in corso di seduta e, pertanto, mi sono riservato di analizzarla successivamente poiché non è stato richiesto di esprimerci in merito. Dalla prima analisi di tale, corposa, documentazione sono emerse numerose criticità che necessariamente richiederanno approfondimenti nei prossimi consigli.

Al punto 3.1 (VALIDAZIONE CURRICULARE AFFIDAMENTO INCARICO DI DIRIGENTE EX ART.19, COMMA 6, QUATER, D.LGS. N.165/2001 UFFICIO SERVIZI GENERALI), il consiglio ha validato il Curriculum del Dr. Pierpaolo Orrico, individuato dalla Commissione di esperti per la selezione dei candidati, nominata dal Direttore Generale.

Al punto 3.2 (COMANDI) è stata concessa l’autorizzazione per alcuni comandi di personale.
Al punto 3.3 (VALUTAZIONE ANNUALE DIRETTORE GENERALE ANNO 2015) è stata presentata la valutazione effettuata dall’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV).
Al punto 3.4 (APPROVAZIONE RELAZIONE SULLA PERFORMANCE 2015), è stata approvata la relazione dell’OIV sulla performance 2015 e una proposta di criteri e parametri per la valutazione dei direttori di istituto per il 2017. Ho evidenziato come criteri e parametri proposti per la valutazione siano incentrati su aspetti, a mio avviso, non realmente significativi dell’operato dei direttori di istituto (sito web, obblighi in materia di trasparenza che, per inciso, dovrebbero essere un obbligo inderogabile e non oggetto di valutazione, ecc..) laddove ho suggerito di inserire criteri e parametri come l’adesione al documento programmatico presentato dal direttore in fase di selezione, il benessere lavorativo all’interno dell’istituto, la rapidità con cui vengono pagate le missioni e i fornitori, ecc. La mia proposta di modifica della tabella proposta non è stata accolta.
Poiché si è votato congiuntamente sulla relazione dell’OIV per il 2015 (i cui parametri erano stati fissati dal precedente consiglio) e sulla tabella per il prossimo anno, ho espresso la mia astensione in tale votazione congiunta.
Al punto 4 sono state approvate le variazioni di bilancio periodicamente presentate dalla rete scientifica.
Al punto 5 è stata approvata la variazione di Bilancio per i progetti Bandiera e di Interesse, che grava sul Fondo per il finanziamento di programmi di ricerca di interesse nazionale approvato dal MIUR con appositi Decreti Direttoriali di marzo e settembre 2016.
Al punto 6 è stato approvato il bilancio preventivo per il 2017. Alle entrate del Fondo ordinario quest’anno si aggiungono circa 48 milioni di euro, concessi come cofinanziamento nazionale a valere sul Fondo di rotazione per l’attuazione delle politiche comunitarie di cui alla legge 16/4/1987, n. 183 art. 5, e questo dovrebbe consentire un minimo di respiro nella gestione economica dell’Ente per il prossimo anno. Ho comunque rappresentato il mio dissappunto per il ritardo con cui il bilancio è stato fornito al Consiglio di Amministrazione, senza rispettare i termini previsti dal Regolamento di Contabilità (in particolare dell’art. 9 comma 6), riducendo pertanto il tempo a disposizione per un’analisi approfondita dello stesso. Per non ritardare tale importante passaggio e nell’interesse dell’Ente, ho comunque dato il mio accordo per l’approvazione del bilancio nel corso della seduta ma ho, contestualmente, invitato presidenza e amministrazione ad un rispetto rigoroso di tutti i termini per il futuro.
Al punto 7.1 e 7.2 ( RINNOVO AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITA’ IN FAVORE DELLA SOCIETA’ SPINOFF ECO4CLOUD SRL e DELLA SOCIETA’ SPINOFF ALA SRL) è stata rinnovata l’autorizzazione per il personale.

Vi informo, inoltre, che è stato pubblicato il Decreto sulla semplificazione degli Enti pubblici di Ricerca (il cosiddetto Decreto Madia) che ha accolto, nella sua versione finale anche a seguito dei parere delle commissioni parlamentari e del Consiglio di Stato, quasi tutte le nostre richieste di modifica. Per il CNR una delle principali modifiche riguarda la base di calcolo del rapporto dell’80% fra entrate e spese di personale, che rappresenterà un limite per effettuare nuove assunzioni. E’ stata accolta la richiesta di considerare le entrate complessive e non solo quelle provenienti dal FOE (cosa che avrebbe bloccato le assunzioni al CNR per svariati anni). Numerose poi le novità come l’articolo 2 che dettaglia, in modo analitico, le modalità con cui gli Enti devono recepire in statuti e regolamenti le previsioni della Carta Europea dei Ricercatori e l’European Framework for Research Careers. Questo rappresenterà un’occasione importante per apportare dei miglioramenti a statuti e regolamenti del CNR che sono, ad oggi, ben lontani da quanto previsto. Dal punto di vista della rappresentatività elettiva è inoltre rilevante l’accoglimento della richiesta, effettuata assieme ai colleghi eletti negli organi di governo degli altri Enti, per l’istituzione di un Consiglio Nazionale dei ricercatori e tecnologi presso il MIUR al fine di formulare pareri e proposte al Governo. Le novità introdotte sono comunque numerose e vi invito a leggere il testo nella sua interezza.

Un cordiale saluto
Vito Mocella


  1. COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
    1.1 PROGETTO VIRUS EMERGENTI (ZIKA) – IDENTIFICAZIONE DI NUOVE MOLECOLE CON POTENZIALE TERAPEUTICO PER LA CURA DEL VIRUS ZIKA ED ALTRI VIRUS EMERGENTI
  2. APPROVAZIONE VERBALE DELLA SEDUTA PRECEDENTE
  3. DETERMINAZIONI RELATIVE ALLE RISORSE UMANE
    3.1 VALIDAZIONE CURRICULARE AFFIDAMENTO INCARICO DI DIRIGENTE EX ART.19, COMMA 6, QUATER, D.LGS. N.165/20101 UFFICIO SERVIZI GENERALI
    3.2 COMANDI
    3.3 VALUTAZIONE ANNUALE DIRETTORE GENERALE ANNO 2015
    3.4 APPROVAZIONE PIANO DELLA PERFORMANCE 2015
  4. VARIAZIONI AL PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE PER L’ESERCIZIO 2016 CONSEGUENTI A MODIFICHE AI PIANI DI GESTIONE PROPOSTE DAI CENTRI DI RESPONSABILITÀ DELL’ENTE – XI PRESENTAZIONE
  5. VARIAZIONE DI BILANCIO CON PRELIEVO A VALERE SUL “FONDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGRAMMI DI RICERCA DI INTERESSE NAZIONALE” PER IL FINANZIAMENTO DEL V ANNO DEI PROGETTI BANDIERA E DEL IV ANNO DEI PROGETTI DI INTERESSE
  6. APPROVAZIONE BILANCIO PREVENTIVO PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2017
  7. PARTECIPAZIONI IN ALTRI SOGGETTI
    7.1 RINNOVO AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITA’ IN FAVORE DELLA SOCIETA’ SPINOFF ECO4CLOUD SRL
    7.2 RINNOVO AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE ATTIVITA’ IN FAVORE DELLA SOCIETA’ SPINOFF ALA SRL
  8. VARIE ED EVENTUALI

Lascia un commento