CdA CNR Sintesi

Sintesi del CdA del 24 gennaio 2017

Il giorno 24 gennaio si è svolto l’ultimo CdA dell’Ente.
Con riferimento all’OdG disponibile sul sito, è stato deciso quanto segue:

Al punto 1: COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE, è stato comunicato che l’ANVUR presenterà il 21 febbraio 2017 i risultati della VQR 2011-2014 alla presenza del ministro Valeria Fedeli.

Al punto 3: SOPPRESSIONE DELLA SEDE SECONDARIA DI LECCE DELL’ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA – INO – FIRENZE è stata approvata la proposta di soppressione della UOS ormai priva di personale di ricerca a tempo indeterminato. Il personale attualmente afferente alla sede consta infatti di due amministrativi, uno CTER e quattro assegni di ricerca. Per quanto al personale sia stato richiesto di indicare la sede presso la quale desiderano afferire, con l’impegno dell’amministrazione a rispettare tale richiesta, ho chiesto che venisse esplicitamente riportato in delibera il diritto di opzione degli stessi. Questa mia richiesta non è stata accolta, senza un reale motivo se non quello che “saranno rispettate le norme”. Per questo motivo ho ritenuto opportuno ricordare a verbale che le previsioni del Regolamento del personale all’art. 20, prevedono che venga acquisito il consenso del dipendente per la mobilità e quindi anche per la nuova assegnazione del personale della UOS Lecce INO in soppressione.

Al punto 4: CICLO INTEGRATO DELLA PERFORMANCE, TRASPARENZA E ANTICORRUZIONE 2017- 2019 DEL CNR è stato illustrato il documento che riunisce al suo interno il Piano Triennale della Performance 2017 – 2019 e il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2017 – 2019.
A tale proposito è stata discussa la questione concernente l’affidamento degli incarichi dirigenziali f.f. e dei connessi trattamenti economici integrativi sottolineando la necessità di addivenire in tempi rapidi ad una definizione dell’assetto organizzativo maggiormente rispondente al vigente quadro normativo.
Il DG ha informato che, a decorrere dal 1° gennaio 2017, risultano privi di titolare sia l’Ufficio Stato Giuridico e Trattamento Economico del Personale, afferente alla Direzione Centrale Gestione delle Risorse Umane, sia la stessa Direzione Centrale Gestione delle Risorse Umane e che vi è la necessità di garantire la continuità dell’azione amministrativa delle strutture dell’ente.
Ho colto l’occasione per ribadire la mia opinione circa l’opportunità di sopprimere le direzioni centrali nella futura riorganizzazione dell’Amministrazione Centrale. Ho rilevato, inoltre, come in questa fase il Consiglio non possa far altro che prendere atto di quanto il Direttore Generale ha riferito e delle decisioni che intende assumere, rimandando ogni decisione del Consiglio alla prossima riorganizzazione dell’Amministrazione Centrale.
Ho inoltre suggerito di adeguare e modificare i dati del documento Ciclo integrato della Performance – Anti corruzione e Trasparenza 2017-2019 del CNR,con un confronto tra i Direttori di Dipartimento e i Direttori d’Istituto.

Al punto 5: DEFINIZIONE E ASSEGNAZIONE DEGLI OBIETTIVI DEL DIRETTORE GENERALE DEL CNR PER L’ANNO 2017 ho provato a rendere gli obiettivi leggermente più vicini ai compiti propri del DG, proponendo una diminuzione del peso percentuale dell’obiettivo “Valorizzazione dei risultati della ricerca del CNR” ed aumentando il peso del “processo di ottimizzazione e razionalizzazione delle spese relative al mantenimento delle strutture dell’Ente e al loro funzionamento al fine di incrementarne l’efficienza”. Tale proposta è stata accolta e gli obiettivi sono stati assegnati. .

Al punto 6 sono stati autorizzati alcuni comandi del personale.

Nel pomeriggio del giorno 24 si è poi tenuta una riunione informativa sul progetto Zika (si veda Sintesi del CdA del 28 Novembre ) evidenziando molti punti ancora da chiarire nella procedura prevista dal protocollo d’intesa con la regione Lazio.


Scarica il documento in pdf

Obiettivi DG 2017 Vf 95.1k

Lascia un commento