CdA CNR Sintesi

Sintesi Del CdA Del 20 Aprile 2017

Il giorno 20 aprile si è tenuto l’ultimo CdA dell’Ente con l’ordine del giorno disponibile a questo link.

  • Al punto 1 è stata effettuata l’audizione dei candidati per la selezione del direttore del Dipartimento di Scienze del Sistema Terra e Tecnologie per l’Ambiente (DTA).
    I candidati idonei a seguito della procedura di selezione erano: Enrico Brugnoli, Fabio Florindo, Fabio Trincardi.
    A seguito dell’audizione, il consiglio ha deciso per la nomina di Fabio Trincardi, attuale direttore dell’ISMAR.

  • Al punto 4 sono state approvate le variazioni al bilancio preventivo proposte dai centri di responsabilità dell’Ente.

  • Al punto 5 sono state approvate le variazioni al bilancio preventivo finanziario decisionale per l’esercizio 2017 accantonate sul “fondo per il finanziamento di programmi di ricerca di interesse nazionale” e assegnate al CNR dal piano di riparto, per l’anno 2016, del “Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca” (FOE) per il finanziamento del progetto China Italy Innovation Forum, di Human Frontier Science Program e di Von Karman Institute.

  • Al punto 6 sono state approvate le variazioni al bilancio preventivo finanziario decisionale per l’esercizio 2017 accantonate sul “fondo per il finanziamento di programmi di ricerca di interesse nazionale” e assegnate al CNR dal piano di riparto, per l’anno 2016, del “Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca” (FOE) per il proseguimento dei progetti ISBE/SYSBIO, Instruct, Infrafrontier, Elixir previsti nella roadmap ESFRI.

  • Al punto 7 sono stati approvati due comandi, il primo di un dipendente della Fondazione Monasterio presso l’Istituto di Fisiologia Clinica sede di Pisa, con il trattamento economico fondamentale ed accessorio a carico della Fondazione stessa, l’altro presso presso il Senato della Repubblica, con il trattamento economico fondamentale ed accessorio a carico del Senato.

  • Al punto 8 è stata approvata la proroga della durata dell’Associazione Network per la Valorizzazione della Ricerca Universitaria (NETVAL) con sede a Lecco.

  • Il punto 9, sulla relazione annuale sullo stato della ricerca e dell’innovazione e relativo finanziamento, è stato rinviato per chiarimenti.

  • Nel corso del punto 10 (varie ed eventuali) si è discusso della costituzione di una commissione interna per rispondere alle esigenze di trasparenza e che a mio avviso, senza sostituire gli organi di vigilanza e controllo, dovrebbe avere anche compiti ispettivi.

Lascia un commento