CdA CNR Sintesi

Sintesi CdA del 5 dicembre 2017

Lo scorso 5 dicembre 2017 si è tenuta l’ultima riunione del CdA dell’Ente, il cui OdG è disponibile sul sito ilnostroCNR.

Del CdA del 5 dicembre ho già anticipato alcuni stralci dei punti 5 e 6.

Al punto 3 è stato ratificato il decreto di nomina del Direttore Generale facente funzioni al dott. Gianbattista Brignone, a seguito delle dimissioni dall’incarico rassegnate dal dott. Massimiliano Di Bitetto in data 27 novembre 2017.

Al punto 4 è stato approvato l’avviso di chiamata pubblica per l’individuazione del Direttore Generale del CNR le cui domande di partecipazione dovranno pervenire entro il termine di un mese dalla pubblicazione.

Relativamente ai punti 5 e 6 vi invito a riferirvi allo stralcio, disponibile sul sito ilnostroCNR.

Il punto 7 relativo all’approvazione Statuto del Consiglio Nazionale delle Ricerche per il recepimento dei rilievi ex art. 4, comma 3, D. Lgs. n. 218/2016 è stato rinviato alla riunione del 19 dicembre.

Il punto 8, relativo al finanziamento per le attività collegate alla Infrastruttura Europea (ESFRI – European Strategy Forum for Research Infrastructures) LifeWatch-ERIC (e-Science and Technology European Infrastructure for Biodiversity and Ecosystem Research) assegnato al CNR nel Fondo Ordinario per gli Enti di Ricerca (FOE) esercizi 2014 e 2016, è stato approvato.

Al punto 9, relativamente alla richiesta del finanziamento per attività per le attività del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA) per l’assegnazione del contributo FOE assegnato al CNR dal MIUR, considerato che è stata istituita una commissione per la verifica delle rendicontazioni ho chiesto che l’approvazione fosse accompagnata dalla raccomandazione che il Direttore del Dipartimento Scienze della Terra e Tecnologie per l’Ambiente di provvedere al trasferimento delle somme all’ENEA esclusivamente al termine delle attività di controllo delle rendicontazioni presentate da parte della Commissione.

Al punto 10 sono state approvate modifiche ai piani di gestione proposte dai Centri di Responsabilità dell’Ente.

Ai punti 11.1-3 sono state approvate diverse misure per assunzioni obbligatorie di categorie protette.

Al punto 11.4 è stato approvato un comando richiedendo che sia il trattamento fondamentale che quello accessorio siano a carico fondi del progetto di ricerca (Infafrontier 13), per cui tale comando è stato richiesto.

Al punto 12.1, la proposta di modifiche di statuto del consorzio NAVTEC è stata rinviata così come il punto 12.2, relativo all’informativa in merito a partecipazioni societarie non gestite dall’amministrazione centrale.

Al punto 13 sono state accettate alcune donazione di modico valore.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.