CNR Concorsi

Bandi di concorso da 367. 145 a 367.194: Informazioni sull’Accesso agli Atti

Oggi vorrei darvi qualche informazione e qualche tip sulle procedure per l’ Accesso agli Atti per i Concorsi CNR sopra riportati per i quali, anche se molto lentamente, le commissioni stanno procedendo con le valutazioni.

Come previsto dal bando sia per i concorsi a Primo Ricercatore (bandi nn. da 367.170 a 367.194), che per i concorsi a Dirigente di Ricerca (bandi nn. da 367.145 a 367.169), i concorrenti che non superano un punteggio minimo nella valutazione delle pubblicazioni scelte, categoria A, vengono esclusi dalla selezione.

Ai candidati esclusi, l’Ufficio Concorsi manda un messaggio pec, informando del punteggio ottenuto ai titoli categoria A e della relativa esclusione dalle fasi successive del concorso.

Alcuni candidati esclusi hanno fatto richiesta di accesso a tutti i documenti (quindi CV, verbali e schede di valutazione di tutti i candidati), relativi alle fasi procedimentali comparative svolte, ma con loro grande sorpresa si sono visti recapitare solo la loro scheda di valutazione — non protocollata, né datata, né propriamente firmata e nemmeno accompagnata dal relativo verbale — accompagnata, invece, da un provvedimento di differimento del rilascio degli ulteriori atti fino alla data conclusiva dell’intera procedura e dell’adozione del provvedimento finale.

Almeno uno di questi candidati ha quindi proposto ricorso contro il Provvedimento di Differimento del CNR alla Commissione per l’Accesso ai Documenti Amministrativi presso la Presidenza del Consiglio, che con decisione n. 88 del 9 Aprile 2018 ha accolto il ricorso poiché, in termini generali e nel merito, ha riconosciuto l’interesse immediato all’accesso agli atti e ha invitato l’Amministrazione a provvedere.

Dalle informazioni in mio possesso risulta che:
1. al candidato, che si è visto accogliere il ricorso dalla Commissione sopra riportata, l’Amministrazione del CNR (Ufficio Concorsi) ha rilasciato i titoli (verbali e schede di valutazione) di tutti i concorrenti relativi ai titoli alla categoria A. Da notare che in tutti i documenti rilasciati le firme dei commissari sono state, non si capisce per quali ragioni, oscurate.
2. ai candidati che hanno richiesto l’accesso atti dopo la decisione sopra riportata, l’Ufficio Concorsi del CNR ha continuato imperterrito ad applicare il provvedimento di differimento già censurato ed a negare l’accesso a tutti i documenti.

Quindi suggerisco ai colleghi che si vedranno recapitare l’avviso di esclusione dalla selezione e intendono chiedere gli atti, di aggiungere nella domanda di accesso atti la seguente frase:

“Si richiede l’accesso a tutti i documenti di tutti i candidati (CV, Verbali, schede valutazioni) debitamente firmati dai membri della commissione, relativi alle fasi procedimentali comparative già svolte senza alcun differimento sulla base della decisione n. 88 del 9/Aprile 2018 della Commissione per l’Accesso ai Documenti Amministrativi, che, per la procedura concorsuale in oggetto, ha stabilito che in termini generali e nel merito l’interesse all’immediato accesso agli atti sussiste.”

Se anche questo non bastasse, suggerisco di ricorrere nuovamente alla Commissione per l’Accesso ai Documenti Amministrativi presso la Presidenza del Consiglio. Sono a disposizione per dare informazioni su come procedere per inoltrare questo ricorso che, sottolineo, è completamente gratuito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.