E se investissimo nella ricerca?

Forum Argomenti Ricerca E se investissimo nella ricerca?

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  deleonibus@igb.cnr.it 4 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2936

    Patrizia Lavia
    Moderatore

    Consiglio di leggere il resoconto del dibattito organizzato al CNR da Gruppo 2003 il 10 Maggio: http://www.scienzainrete.it/articolo/e-se-investissimo-nella-ricerca/luca-carra/2018-05-11.

    Tra l’altro: “…..Il consiglio dei ministri uscente l’8 Maggio 2018 ha disposto la nascita di una nuova Fondazione per gestire l’erogazione di risorse che in realtà rientrano nell’iniziativa Industria 4.0,….. dunque per sostenere le imprese che vogliano valorizzare un “capitale immateriale” fatto di competenze di personale impegnato in ricerca e innovazione, brevetti e altro”.

    Ora, industria 4.0 era già nella finanziaria, e qualcuno dirà che questo era un atto dovuto e necessario. Magari scopriremo che è un male relativo e che lasciarlo all’immensa lungimiranza di salvini e di maio sarebbe stato ancor peggio, però…. Io lo trovo francamente insopportabile. Si sentiva davvero la necessità imprescindibile di una nuova fondazione per erogare centinaia di milioni a sostegno della ricerca delle imprese? Il governo non ne poteva fare a meno prima di dissolversi nel nulla? Sublime invece l’indifferenza rispetto alla gravissima insufficienza dei finanziamenti alla ricerca pubblica. Ma noi ricercatori CNR, una breve letterina che esprima rabbia e frustrazione non vogliamo neppure tentare di comporla?

  • #2997

    deleonibus@igb.cnr.it
    Partecipante

    Cara Patrizia, condivido appieno quello che dici. Il silenzio degli scienziati è assordante.
    Il governo è cambiato, e forse si potrebbe pensare ad una lettera come quella scritta a Trump: https://www.ucsusa.org/center-science-and-democracy/promoting-scientific-integrity/open-letter-president-elect-trump#.Wwe4RCC-nIU
    Ovviamente nel nostro caso dovremmo chiedere di migliorare la situazione attuale, insistendo sulla necessità di una agenzia nazionale per la ricerca, dove far convergere tutti i fondi sparsi per i vari ministeri, che finanzi annualmente le idee progettuali, come in tutti gli altri paesi europei.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.