Lavoro agile

Forum Argomenti CNR Lavoro agile

  • This topic has 8 risposte, 8 partecipanti, and was last updated 2 mesi, 1 settimana fa by p.deberardinis@ibp.cnr.it.
Visualizzazione 8 filoni di risposte
  • Autore
    Articoli
    • #8158
      p.deberardinis@ibp.cnr.it
      Partecipante

      Vorrei porre alla vostra attenzione la mia piccola esperienza maturata all’interno della RSU di Napoli per raccontarvi il difficile rapporto che alcuni di noi possono avere con il mondo sindacale. A giugno del 2018 mi sono candidato per la prima volta alle elezioni RSU presso l’area di Napoli. Premetto di non essere stato iscritto a un sindacato negli anni passati della mia attività al CNR e di aver colto l’occasione di candidarmi offertami dall’ANPRI attraverso il sindacato FGU per cercare di avere una voce. Avevo infatti maturato la frustrazione del mio ruolo di ricercatore all’interno del CNR e l’idea che fosse giunto il momento di impegnarsi in prima persona uscendo dall’isolamento del mio laboratorio e anticipando di pochi mesi un analoga sensazione che in molti colleghi ha portato all’impegno nel gruppo mobilitazione. Premetto anche che non ricopro e non ho intenzione di ricoprire ruoli attivi all’interno del sindacato ANPRI o FGU ma solo di aver usufruito degli stessi per partecipare in qualche modo alla vita dell’ente. Sorprendentemente sono risultato eletto nonostante i miei colleghi ricercatori solitamente snobbano la partecipazione a questo genere di elezioni, e ho partecipato speranzoso alle prime due riunioni indette dalla RSU e che hanno riguardato l’approvazione di richieste di telelavoro. Nel corso della seconda riunione ho fatto presente che questo strumento lo consideravo superato e che l’applicazione della direttiva del lavoro agile avrebbe portato ad un risparmio per l’ente e ad un allargamento della platea dei colleghi che avrebbero potuto usufruire di un analogo strumento. Ho prodotto con Gianpaolo Pulcini un documento che vi allego e ho chiesto ai colleghi della RSU in quota CGIL, CISL e UIL di pronunciarsi su questo documento. Questa richiesta risaliva a novembre del 2018.

      Da allora non ho avuto risposta e non sono stato più convocato per una riunione della RSU.

    • #8231
      patricia.iozzo@ifc.cnr.it
      Partecipante

      Esprimo solidarietà al collega Piergiuseppe e sottoscrivo la sua richiesta in tema di lavoro agile.

    • #8233
      andreassi@ifc.cnr.it
      Partecipante

      Grazie Piergiuseppe per l’informazione. Un assordante silenzio e fastidioso comportamento. Condivido la tua proposta e documento

    • #8235
      Chicca
      Partecipante

      Esprimo solidarietà a Piergiuseppe e condivido la sua proposta.

    • #8236
      Sabino Maggi
      Amministratore del forum

      Condivido anch’io quello che propone Piergiuseppe.

      E già che ci siamo, mi piacerebbe conoscere i criteri in base ai quali l’amministrazione stima il costo di una postazione di telelavoro, perché le cifre riportate nel documento allegato sembrano buttate lì a caso e non riflettono i reali prezzi di mercato, contribuendo a ridurre il numero di potenziali beneficiari dell’opzione.

      E poi, che significa “costo medio di una postazione”? Che se sei al primo livello ti danno un portatile più prestante anche se ti limiti a scrivere documenti con Word, mentre magari all’amministrativo di settimo livello che deve stampare tutto il giorno danno un catorcio di stampante?

    • #8243
      michela.rial@ifc.cnr.it
      Partecipante

      Ho un contratto di telelavoro e confermo che l’applicazione del “Lavoro Agile” rappresenterebbe veramente un salto di qualità oltre che un passo verso il buon senso. Grazie Piergiuseppe per avere sollevato la questione!

    • #8244
      gtripepi@ifc.cnr.it
      Partecipante

      Piergiuseppe hai tutto il mio sostegno.

    • #8246
      cecilia
      Partecipante

      Ti ringrazio anch’io per avere sollevato la questione. L’introduzione dello “smart working” rappresenterebbe davvero un traguardo importante per tutti i lavoratori del CNR. Naturalmente condivido anche io il documento che hai presentato e mi auguro che questo tema venga affrontato al più presto.

    • #8248
      p.deberardinis@ibp.cnr.it
      Partecipante

      Grazie per il sostegno e sopratutto per aver sollevato l’attenzione sul lavoro agile. Questa problematica era condivisa dall’ex rappresentante in CdA Vito Mocella e a conoscenza del CdA. Nei prossimi giorni informerò anche il nuovo rappresentante in modo che nessuno faccia finta di non sapere.

Visualizzazione 8 filoni di risposte

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.